Cosa s’intende per lavoro ridotto?

Il lavoro ridotto indica la riduzione temporanea o la completa sospensione dell’attività di un’azienda, senza dover procedere a licenziamenti. Di norma il lavoro ridotto viene introdotto per motivi economici (contrazione degli ordini).
Sono considerate lavoro ridotto anche le perdite lavorative dovute a provvedimenti adottati dalle autorità o altre circostanze estranee al datore di lavoro (p.es. chiusura delle strade in caso di pericolo di valanghe con conseguente impossibilità di raggiungere il posto di lavoro).

Informazioni approfondite sul lavoro ridotto figurano nell’opuscolo «Indennità per lavoro ridotto – informazione per i datori di lavoro e i lavoratori» (PDF).