Digitalizzazione del mondo del lavoro

Digitalizzazione del mondo del lavoro

Self-scanning nella vendita, Industria 4.0 nelle fabbriche, le cosiddette Smart Factories, la robotica nell'assemblaggio industriale e i robot anche nelle cure e nell'assistenza medica: le nuove tecnologie trasformano il mondo del lavoro.

Ripercussioni della digitalizzazione

I progressi tecnologici possono destare al tempo stesso meraviglia e timore.

  • Le nostre professioni saranno sempre più valorizzate oppure il lavoro diventerà sempre più monotono e opprimente?
  • In futuro aumenteranno i posti di lavoro ad alta qualifica? E le attività che richiedono poca qualifica verranno automatizzate o dislocate all'estero?
  • I confini tra lavoro e tempo libero andranno via via sparendo? Essere sempre reperibili diventerà una consuetudine? Lo stress dunque aumenterà?
  • Gli imprenditori si serviranno della digitalizzazione per incrementare i controlli delle prestazioni e dei comportamenti del personale?

Utilizzare i nuovi margini di manovra

Avvincenti questioni che noi, come società ed in special modo come sindacato dobbiamo porci – e ci porgeremo. Come sindacalisti e sindacaliste dobbiamo comprendere le innovazioni tecnologiche e il loro impatto sul mondo del lavoro. Solo così potremo elaborare una politica del lavoro innovativa, che sappia sfruttare i nuovi margini di manovra creatisi per sviluppare ulteriormente il mondo del lavoro.