Attualità dell'industria

12.05.2017

Il personale di Thermo Fisher a Ecublens ha sospeso dopo sei giorni lo sciopero indetto in seguito alla decisione dell’azienda di delocalizzare la produzione nella Repubblica ceca. Leggi tutto

03.05.2017

I sindacati Unia e Syna e l’associazione padronale Swisstextiles hanno stipulato un nuovo contratto collettivo di lavoro per l’industria tessile e dell’abbigliamento. Leggi tutto

27.04.2017

Il gruppo statunitense Thermo Fisher Scientific, che conta oltre 55 000 dipendenti nel mondo, vuole trasferire la produzione di apparecchiature high tech dal sito di Ecubles nella Repubblica Ceca. Per protestare contro questa misura, 130 dipendenti della fabbrica vodese sono scesi in sciopero. Tra... Leggi tutto

20.03.2017

Il Tribunale cantonale giurassiano ha vietato a Von Roll di pagare in euro uno dei suoi dipendenti. Leggi tutto

17.03.2017

A metà marzo circa 130 membri delle commissioni del personale del settore industria hanno partecipato a una giornata di studio sulla digitalizzazione organizzata da Unia. Leggi tutto

12.12.2016

I negoziati tra Unia, i rappresentanti del personale e il gruppo Richemont sono sfociati in un miglioramento sostanziale del piano sociale e in una sensibile riduzione dei licenziamenti. L’accordo è stato approvato venerdì dal personale di Piaget e Vacheron Constantin. Leggi tutto

09.12.2016

Dopo lunghi negoziati, venerdì scorso i rappresentanti di Unia e del padronato hanno apposto la loro firma sotto il nuovo CCL per l’industria orologiera e la microtecnica. L’accordo è un segnale positivo in una situazione congiunturale che presenta molte incognite. Intanto i dipendenti del gruppo... Leggi tutto

09.12.2016

A fine novembre Unia e Feldschlösschen hanno trovato un accordo nell’ambito dei negoziati salariali: dall’inizio del 2017, la massa salariale dei collaboratori dell’azienda assoggettati al CCL aumenterà dell’1 %. Leggi tutto

28.11.2016

Il gruppo Richemont vuole sopprimere altri 211 posti di lavoro nella Svizzera romanda. E questo nonostante l'azienda abbia generato utili per mezzo miliardo di franchi. I dipendenti sono decisi a difendersi. Leggi tutto

25.11.2016

L'azienda Bell vuole chiudere il suo mattatoio di Cheseauxsur- Lausanne, cancellando 100 impieghi. La produzione di carne sarebbe concentrata a Oensingen (SO). Leggi tutto