Politica dell'industria e dei servizi

Creare impieghi duraturi

Nei vari rami economici Unia fa delle proposte affinché vengano creati e garantiti buone condizioni di lavoro e posti di lavoro duraturi.

Cambiamento strutturale costante

I settori economici svizzeri subiscono un costante cambiamento strutturale. Vengono creati nuovi posti di lavoro, altri vengono trasferiti all'estero o smantellati del tutto. In che modo si può influenzare questo cambiamento strutturale, affinché si creino posti di lavoro buoni e duraturi? A questo scopo Unia ha sviluppato delle politiche industriali e dei servizi per i singoli rami professionali.

La Svizzera ha la più alta quota industriale

La Svizzera è il Paese con la quota industriale più alta dell'Europa occidentale. Il punto di partenza determinante della politica industriale di Unia è: investire. Investire nel futuro, investire nella formazione e nella ricerca. Così si creano nuovi impieghi. Il documento «Esigiamo una politica industriale attiva» (francese), illustra come dare avvio all'urgente e necessaria riconversione eco-sociale.

Prospettive per l'industria alberghiera e della ristorazione

L'industria alberghiera e della ristorazione è soggetta a problemi strutturali. Come partner contrattuale del contratto collettivo nazionale di lavoro dell'industria alberghiera e della ristorazione, Unia s'impegna per ottenere migliori condizioni di lavoro partecipando attivamente allo sviluppo del ramo. La pubblicazione «Prospettive nell’industria alberghiera e della ristorazione» suggerisce come quest'industria potrebbe sfruttare i potenziali non ancora esauriti per offrire buone condizioni lavorative e superare i problemi strutturali.

Rivalutazione delle professioni nel commercio al dettaglio

Con 320'000 persone che vi lavorano, il commercio al dettaglio è il secondo ramo economico della Svizzera. Lo stress nelle professioni del commercio al dettaglio è grande e le condizioni di lavoro difficili. In uno studio intitolato «Il ramo del commercio al dettaglio» Unia fa proposte concrete per valorizzare i mestieri del commercio al dettaglio.

Rinascimento della politica industriale?

La politica industriale va verso il suo rinascimento? Esiste una politica industriale ed economica della Sinistra? Queste domande vengono affrontate dal Denknetz, un’associazione vicina agli ambienti sindacali, nella sua analisi consacrata alla «Politica industriale in Europa» (solo in tedesco).