Coop

Il sindacato forte del personale Coop

Parte contraente del Contratto collettivo di lavoro (CCL) Coop, il sindacato Unia è un partner forte. Esso si batte con successo per il miglioramento delle condizioni di lavoro di questa importante azienda del commercio al dettaglio e offre sostegno ai propri iscritti in tutte le questioni che riguardano il rapporto di lavoro.

Buone condizioni di lavoro

Unia si batte per ottenere orari di lavoro pianificabili, buone condizioni di lavoro e sufficiente personale. Grazie all’impegno di Unia, numerosi contratti che prevedono un salario orario vengono trasformati in contratti fissi a tempo parziale con salario mensile.

Per dei salari dignitosi

Grazie ad Unia, i salari versati da Coop hanno subito un consistente aumento. Se nel 2000 i salari più bassi percepiti in determinate regioni non raggiungevano neppure la soglia dei 2600 franchi, ora il salario minimo per il personale non qualificato è stato portato in tutta la Svizzera a 3900 franchi (x 13) e a 4100 franchi per i collaboratori con formazione triennale. Unia continuerà a battersi a favore di salari migliori per tutti i dipendenti Coop.

Gli associati di Unia hanno voce in capitolo

Condizioni salariali e di lavoro all’avanguardia non cadono dal cielo. Solo un sindacato forte può contribuire a questo obiettivo. Unia si batte al fianco dei dipendenti Coop per ottenere gli auspicati miglioramenti.
Oltre 4000 dipendenti Coop hanno già aderito ad Unia. A scadenza regolare vengono organizzate Conferenze Coop e riunioni del gruppo professionale Coop. In occasione di questi incontri, i dipendenti Coop attivi parlano delle proprie esperienze e sviluppano insieme strategie per dare maggiore peso alle proprie rivendicazioni.

Un sindacato impegnato ed attivo

Ad intervalli regolari, Unia informa i suoi iscritti attraverso la rivista «Coop Forte» e conduce campagne a cui tutti sono invitati a partecipare.