Sicurezza sul lavoro

Sicurezza sul lavoro e protezione della salute

La sicurezza sul lavoro e la protezione della salute sono aspetti di centrale importanza per le lavoratrici e i lavoratori. Oltre il 20% delle persone occupate in Svizzera ritiene che le condizioni di lavoro a cui è sottoposto abbiano ripercussioni negative sulla propria salute.

250'000 infortuni lavorativi all’anno

Senza dubbio negli ultimi anni – non da ultimo grazie agli sforzi intrapresi dai sindacati – sono stati conseguiti dei progressi in questo ambito. Negli scorsi dieci anni, gli infortuni sul lavoro hanno in-fatti subito un calo del 20%. Ciononostante ogni anno si registrano ancora 250'000 infortuni sul posto di lavoro.

Stress in aumento sul posto di lavoro

I disturbi dell’apparato motorio provocati dal lavoro non accennano a diminuire, in particolare i do-lori alla schiena. 670'000 occupati accusano problemi in tal senso. I disturbi di natura psicologica registrano persino un aumento. Il 34% dei lavoratori afferma di sentirsi spesso o molto spesso sot-to pressione. Ciò corrisponde ad un incremento del 30% in dieci anni. Dietro a queste cifre si cela-no grandi sofferenze e ingenti costi (15 miliardi di franchi all’anno).

Rientrare dal lavoro in salute

Il sindacato Unia si batte insieme alle lavoratrici e ai lavoratori per un progressivo miglioramento della sicurezza sul lavoro e della protezione della salute. L’obiettivo principale è molto semplice: «ogni lavoratrice e ogni lavoratore deve poter rientrare dal lavoro in salute!»

 

Il caso di pericolo: STOP – interrompere il lavoro – ripristinare la sicurezza – solo allora ri-cominciare a lavorare!