Il personale Just vittorioso

La lotta paga: i 52 lavoratori potranno lavorare nella nuova sede alle stesse condizioni salariali.

A febbraio, l’azienda svizzera di cosmetici e prodotti per la pulizia Just aveva annunciato senza preavviso più di 50 licenziamenti in Argentina, nonostante gli affari floridi e il divieto di licenziamento introdotto dal governo per far fronte alla crisi provocata dalla pandemia. I lavoratori hanno subito incrociato le braccia in segno di protesta.

Il sindacato Unia aveva espresso solidarietà e inviato una lettera aperta alla direzione della società nella città argoviese di Walzenhausen.

In questi giorni è arrivata la buona notizia, riportata dalla piattaforma online das Lamm: il sindacato Comercio, Industrias y Servicios (Cis) ha annunciato che i 52 lavoratori potranno lavorare nella nuova sede alle stesse condizioni salariali. La lotta paga.