Comunicati stampa

08.01.2021

Basilea. Il perdurare della crisi provocata dal coronavirus continua a colpire duramente il settore alberghiero e della ristorazione e quello del turismo, senza che si intravveda una distensione. Alla luce della situazione disperata delle aziende, le parti sociali chiedono al Consiglio federale di stanziare da subito dei contributi a fondo perso. Approfondisci

21.12.2020

I sindacati Unia e Syna e l'associazione di categoria Coiffure Suisse si rallegrano del fatto che il Consiglio federale abbia dichiarato di obbligatorietà generale il CCL per il mestiere di parrucchiere. Ciò significa che la tutela delle condizioni di lavoro nel ramo continuerà senza soluzione di continuità. Il nuovo CCL entra in vigore il 1°… Approfondisci

09.12.2020

La protezione della salute e la sicurezza economica vanno a braccetto. Le autorità devono ora agire per garantire entrambe le cose. Il Comitato centrale di Unia ha discusso oggi un pacchetto di rivendicazioni per contenere la pandemia e ristabilire la fiducia nella sicurezza sociale. Approfondisci

05.12.2020

I mastri falegnami non vogliono rinnovare il Contratto collettivo di lavoro. La reazione delle falegnami e dei falegnami non si fa attendere. In occasione dell’odierna Conferenza professionale del ramo falegnameria di Unia, i delegati e le delegate ribadiscono la loro approvazione del risultato negoziale ed esortano i mastri falegnami a fare… Approfondisci