Comunicati stampa

11.06.2019

La differenza tra il salario più basso e quello più alto (forbice salariale) nelle maggiori imprese svizzere si situa anche nel 2018 a un livello molto alto: 1:134. Accanto ai CEO e ai membri della direzione, sono gli azionisti a intascare le somme maggiori: complessivamente, sono stati versati loro 56,5 miliardi di franchi. A condurre questa… Approfondisci

07.06.2019

La decisione odierna del Consiglio federale di non firmare l’attuale progetto apre la via ad un buon accordo quadro istituzionale con l’UE che rispetti la linea rossa per la protezione dei salari. Ma prima di tutto bisogna respingere l’attacco frontale dell’UDC alla libera circolazione delle persone e alle misure di accompagnamento. Approfondisci

05.06.2019

Le pressioni sindacali hanno dato i loro frutti: oggi finalmente il Consiglio nazionale ha approvato la convenzione di sicurezza sociale con il Kosovo. L'accordo consente ai lavoratori kosovari di percepire la loro rendita di vecchiaia anche all'estero e di godersi la meritata pensione nel loro Paese. Unia accoglie con favore la decisione del… Approfondisci

15.05.2019

Dopo Zurigo e il Ticino, è Ginevra ad essere confrontata con un grave caso di dumping salariale con frode. Il fatto è avvenuto nel cantiere pubblico dei Trasporti pubblici ginevrini (TPG) dove a una cinquantina di lavoratori provenienti dall’Italia meridionale è stata prelevata una parte del salario sul loro conto in banca. Questa sfrontatezza… Approfondisci

14.05.2019

Il Tribunale del lavoro del circondario della Broye e del Nord vodese ha accolto l’istanza di una lavoratrice interinale Adecco impiegata presso Hilcona, un’azienda con sede a Orbe (VD) controllata da Bell e facente quindi capo al gruppo Coop. L’impiegata, pagata CHF 15.69 all’ora, era stata licenziata durante la gravidanza, in assoluta violazione… Approfondisci

01.05.2019

In occasione della festa del lavoro migliaia di persone scendono oggi in piazza in numerose città e comuni della Svizzera. Il 1º maggio quest’anno è dedicato alla mobilitazione per la giornata d’azione e di sciopero delle donne del 14 giugno. Molte donne prendono la parola durante i comizi e le feste del 1º maggio rivendicando rispetto, più salario… Approfondisci

25.04.2019

Nel commercio al dettaglio, nelle cure e nell’assistenza o nell’industria: le donne sono pronte per la giornata di azione e di sciopero del 14 giugno. Oggi, a 50 giorni dallo sciopero delle donne, in molte città dimostrano che sono numerose e pronte alla lotta! Approfondisci

04.04.2019

La Cassa disoccupazione Unia è la prima cassa disoccupazione svizzera ad ottenere il marchio di qualità EFQM "Committed to Excellence". È stata così raggiunta la prima fase del programma di riconoscimento EFQM a livello europeo. Approfondisci

04.04.2019

Gli agenti di sicurezza di Unia hanno raccolto oltre un migliaio di firme per una maggiore protezione contro il dumping salariale e le settimane lavorative troppo lunghe. Il risultato della petizione è stato trasmesso oggi all’Associazione imprese svizzere servizi di sicurezza (AISS) in vista del rinnovo del CCL del ramo professionale. È imperativo… Approfondisci

01.04.2019

Nella giornata odierna, Roland Kessler è il 20‘000° lavoratore edile ad andare in pensione anticipata a 60 anni. E oggi entra anche in vigore il nuovo Contratto collettivo di lavoro PEAN, che disciplina il pensionamento a 60 anni. Dopo in-tense trattative, nel 2018 gli impresari costruttori e i sindacati hanno trovato un’intesa sulle misure di… Approfondisci