Votazione rivendicazioni CNM 2022

Edili

Il CNM disciplina i salari e le condizioni di lavoro per tutti gli edili in Svizzera. Nel 2022 giunge a scadenza e le parti, lavoratori edili e sindacati da un lato e Società svizzera degli impresari-costruttori dall’altro, devono rinegoziarlo.

L’edilizia va a gonfie vele, nonostante il coronavirus. Ma come stanno i lavoratori? Nel 2019 Unia ha svolto un sondaggio su vasta scala intervistando 12 000 edili. I risultati parlano chiaro: la crescente pressione dovuta ai tempi di consegna nuoce alla salute, alla sicurezza e alla qualità del lavoro.

Ne va del nostro futuro!

Rinegoziando il CNM abbiamo l’opportunità di affrontare questi problemi e di migliorare la situazione! Quali sono gli aspetti che vorresti cambiare nell’edilizia?

Cosa dobbiamo cambiare nell’edilizia?

Votazione rivendicazioni CNM 2022

Cosa dobbiamo cambiare nell’edilizia?
Contrassegna le tre rivendicazioni che ti stanno più a cuore. Oppure scrivi una
richiesta supplementare.

Il sondaggio si svolge online e nei cantieri di tutta la Svizzera fino al 31 ottobre. I risultati saranno presentati in occasione della Landsgemeinde dell'edilizia del 27 novembre.

Dipende da noi!

La pressione cresce. Gli incidenti gravi aumentano. Le ore supplementari si ripercuotono sulle nostre famiglie e sul nostro tempo libero.

Ma nessuno ci farà dei regali. Riusciremo a cambiare le cose solo rimanendo uniti.

Adesso c’è bisogno anche di te! Sei già iscritto/a a Unia?

 

Pressione dei tempi di consegna

I ritmi serrati pregiudicano la salute e la sicurezza sul lavoro!

Ulteriori informazioni