Attualità dell'industria

08.11.2017

Il prossimo anno le occupate e gli occupati dell’industria orologiera riceveranno una compensazione del rincaro dello 0,5%. Lo hanno convenuto il sindacato Unia e la Convenzione padronale dell'industria orologiera svizzera. Leggi tutto

30.10.2017

Secondo quanto riportato dalla stampa, l’azienda statunitense General Electric starebbe pensando di cancellare altri 1300 posti di lavoro in Svizzera. Unia ha chiesto all’azienda di fare subito chiarezza e si è appellata alla politica, affinché si impegni a preservare i posti di lavoro. Leggi tutto

13.10.2017

I dipendenti dell’industria svizzera si battono contro la minaccia di peggioramenti nella Legge sul lavoro. Circa 6'300 lavoratori e lavoratrici dell’industria hanno presentato una petizione al Consiglio Federale, chiedendo che venga difesa la tutela dei lavoratori. Leggi tutto

28.09.2017

La maggioranza del personale della Ammann ha approvato a fine settembre il piano sociale negoziato dalla commissione del personale e da Unia. Il piano prevede indennità per tutte le persone colpite dalla soppressione di 128 posti di lavoro e soluzioni per il prepensionamento a partire da 60 anni. Leggi tutto

27.09.2017

La maggioranza delle occupate e degli occupati dell’industria orologiera è soggetta a uno stress costante. È quanto emerge con chiarezza da un sondaggio condotto da Unia. Questo stress ha gravi conseguenze sulla salute delle occupate e degli occupati interessati. Leggi tutto

04.07.2017

La commissione del personale e Unia ritengono «insoddisfacente» la presa di posizione del gruppo Ammann sulle proposte dei dipendenti per salvaguardare i posti di lavoro a Langenthal. Il produttore di macchine edili aveva annunciato a fine maggio la soppressione di circa 130 impieghi. Leggi tutto

01.06.2017

Con la minaccia di uno sciopero, i dipendenti dell’azienda di profumi Givaudan a Ginevra hanno ottenuto un aumento salariale dell’1,5% e alcuni miglioramenti nel CCL. Leggi tutto

30.05.2017

L’annuncio è arrivato a sorpresa. «La sede di Langenthal ha per noi un ruolo centrale», aveva affermato ancora in ottobre l’amministratore delegato di Ammann Group Hans-Christian Schneider. A fine maggio tutto è cambiato: il gruppo ha annunciato la soppressione di 130 posti di lavoro su 416 a... Leggi tutto

22.05.2017

In seguito alla fusione annunciata dalla multinazionale svizzera di prodotti chimici speciali Clariant con la multinazionale statunitense della chimica Huntsman, Unia ha chiesto garanzie per i dipendenti. Molte lavoratrici e molti lavoratori sono inquieti per le notizie secondo cui il nuovo gruppo... Leggi tutto