Corsi per le commissioni del personale

Difendiamo i salari nell’industria MEM

A seguito dell’esplosione del carovita il potere d’acquisto dei nostri salari è intaccato pesantemente. Che la situazione sia grave lo dimostrano le affermazioni fatte dal ministro dell’economia Guy Parmelin al Blick lo scorso 5 giugno 2022: «Ora le parti sociali devono negoziare gli aumenti salariali.»

Unia recepisce questo pressante invito del ministro dell’economia ed invita tutte le commissioni del personale del ramo MEM a partecipare ai corsi di preparazione per le trattative salariali che si svolgeranno nel corso dell’autunno.

In un ambiente collegiale, avrete la possibilità di familiarizzare, aggiornarsi ed approfondire le vostre conoscenze nell’ambito economico del ramo MEM nonché sulle strategie e le dinamiche delle trattative salariali.

Il tema dei corsi

Economisti/e e sindacalisti/e con esperienza condivideranno con voi le loro competenze ed esperienze per fornirvi le necessarie conoscenze sullo sviluppo economico del ramo MEM. Ciò dovrebbe consentirvi di condurre le trattative nel miglior modo possibile.

I corsi della durata di un giorno si terranno:

Ticino

  • Mendrisio: 18 ottobre 2022
  • Lugano: 19 ottobre 2022
  • Bellinzona: 26 ottobre 2022

Svizzera tedesca

  • Winterthur: 26 ottobre 2022
  • Aarau: 28 ottobre 2022

Svizzera romanda

  • Losanna: 4 novembre 2022

Dopo l’iscrizione, i partecipanti riceveranno una conferma e un programma dettagliato con informazioni sulla sede e gli orari dei corsi.

Referenti

Interverranno i rappresentanti Unia responsabili del settore MEM e le economiste e gli economisti sindacali Unia e USS.

Programma della giornata

  1. Introduzione
  2. Situazione economica
  3. Argomenti per le trattative salariali 2022/2023
  4. Basi per condurre le trattative/argomentare e convincere nelle negoziazioni
  5. Sintesi della giornata

Iscrizione

Si prega di iscriversi entro il 14 ottobre 2022 utilizzando via e-mail all’indirizzo mem[at]unia.ch.

Costi

La partecipazione è gratuita. Il pranzo è offerto. Inoltre, gli affiliati Unia che non hanno diritto a ferie per attività sindacali ricevono un’indennità giornaliera per la perdita di guadagno.