Attualità

21.02.2019

A Neuchâtel, le statistiche dimostrano che il salario minimo, votato nel 2011 e introdotto nel 2017, non ha danneggiato l’economia e l’occupazione. Intanto, il fronte sindacale basilese ha raccolto le firme sufficienti per un’iniziativa che prevede di introdurre una retribuzione minima cantonale di… Approfondisci

04.12.2018

Per la prima volta, con effetto al 1° gennaio 2019, i salari minimi dell’industria MEM recepiranno automaticamente la compensazione del rincaro. Il sindacato Unia era riuscito a imporre questa clausola nelle trattative contrattuali di quest’anno. Approfondisci

20.08.2018

Unia è indignata: la Commissione del Consiglio nazionale ha evitato di correggere la decisione del Consiglio degli Stati e di contribuire ad imporre la parità salariale. A maggior ragione, Unia chiama con fermezza a partecipare alla grande manifestazione per la parità salariale del 22 settembre. Approfondisci

06.06.2018

Ieri una delegazione di impiegati delle stazioni di servizio ticinesi ha incontrato alcuni parlamentari. I lavoratori si battono affinché il salario minimo, inserito nel CCL delle stazioni di servizio, sia valido anche per il Ticino. Approfondisci

02.06.2018

Il nuovo contratto collettivo di lavoro dell’’industria metalmeccanica, elettrotecnica e metallurgica svizzera (MEM) introduce tra le altre cose la compensazione automatica del rincaro, un’offensiva nel campo della formazione ed una maggiore tutela delle lavoratrici e dei lavoratori anziani. Approfondisci

08.11.2017

Il Governo del Canton Ticino ha licenziato il messaggio di un progetto di legge per l’introduzione di un salario minimo. L’importo proposto è tuttavia talmente basso da incentivare anziché frenare il dumping salariale. Approfondisci

29.09.2017

Questa settimana sono iniziate le trattative in vista del nuovo Contratto collettivo di lavoro delle lavoratrici e dei lavoratori interinali. Da un sondaggio condotto da Unia emerge che la priorità va accordata agli aumenti salariali. Approfondisci

15.08.2017

Il Tribunale federale ha respinto il ricorso del padronato contro il salario minimo cantonale a Neuchâtel. La decisione apre la porta all’introduzione di una paga minima oraria di 20 franchi. Approfondisci

03.01.2017

Grazie all’impegno di Unia e dell’Unione sindacale svizzera, il CNL personale domestico della Confederazione viene prolungato di altri tre anni. Dal 1° gennaio 2017, il salario minimo del personale domestico, delle badanti e dei badanti impiegati direttamente nelle economie domestiche aumenta… Approfondisci

03.12.2015

Il salario minimo dei dipendenti della cooperativa Fenaco aumenterà l’anno prossimo di 100 franchi. Approfondisci