Attualità

26.06.2019

Sostenuti da Unia, le/i dipendenti dell’orologeria hanno consegnato alla Convenzione padronale un catalogo di rivendicazioni redatto nella Vallée de Joux in occasione dello sciopero delle donne: chiedono salari migliori, una migliore organizzazione dell'orario di lavoro e più rispetto per le donne. Leggi tutto

14.06.2019

La Svizzera non si ferma. La Svizzera è in fermento! Da Le Locle e Le Sentier a Wangen e Winterthur passando per Ginevra e Grenchen, a mezzogiorno moltissime donne hanno già lanciato un messaggio forte e chiaro: «Vogliamo di più. Meritiamo di più. Più rispetto - più salario - più tempo». Leggi tutto

11.06.2019

Nel 2018, la forbice salariale rimane molto ampia: 1:134. Lo scarto maggiore si registra presso UBS, dove il leader incontestato dei compensi esorbitanti, Sergio Ermotti, con un salario lordo di 13,9 milioni di franchi, guadagna 267 volte di più della sua collaboratrice con il salario più basso. Leggi tutto

05.06.2019

L’iniziativa «Per un congedo di paternità ragionevole» sarà sottoposta al voto nei prossimi mesi. Leggi tutto

05.06.2019

Dibattito sull’accordo quadro a Ginevra: il 19 giugno alle ore 19.30 presso il Café Gavroche (Boulevard James-Fazy 4). Leggi tutto

16.04.2019

Circa 2000 persone utilizzano ogni giorno il calcolatore salariale per informarsi sul livello delle retribuzioni in un determinato settore. Ora lo strumento dell’Unione sindacale svizzera USS ha un nuovo design. Gli interessati, grazie alla facilità di utilizzo e alle nuove funzioni, possono trovare… Leggi tutto

14.03.2019

Le aziende che non rispettano le condizioni di lavoro danneggiano lavoratori e imprese corrette. Per essere più efficaci contro le infrazioni, i partner sociali hanno introdotto il Sistema d’Informazione Alleanza Costruzione (SIAC). Leggi tutto

21.02.2019

A Neuchâtel, le statistiche dimostrano che il salario minimo, votato nel 2011 e introdotto nel 2017, non ha danneggiato l’economia e l’occupazione. Intanto, il fronte sindacale basilese ha raccolto le firme sufficienti per un’iniziativa che prevede di introdurre una retribuzione minima cantonale di… Leggi tutto

07.12.2018

In Europa la disoccupazione è un problema e le minacce di una nuova crisi finanziaria fanno temere il peggio per il futuro. Beat Baumann, Christoph Bucheli e Joachim Ehrismann hanno elaborato una ricetta radicale. L’obiettivo: riportare l’attenzione dei sindacati europei sul tema della piena… Leggi tutto

06.12.2018

A dieci anni dalla crisi finanziaria e in tempi di turbolenze economiche continue, è importante, secondo Beat Baumann, da noi intervistato, «adottare misure non conformi al sistema» e «tornare a parlare di un tema che un tempo era un cavallo di battaglia per molti sindacati». Leggi tutto