Industria del legno

Dalla costruzione di edifici alla produzione di mobili e dalla lavorazione industriale all’imballaggio o alla produzione energetica: quando viene utilizzato il legno, all’inizio della catena produttiva c’è sempre una segheria. Il contratto collettivo di lavoro per l’industria del legno disciplina le condizioni di lavoro del personale di:

  • segherie
  • imprese di piallatura
  • impianti d’impregnatura
  • aziende di impiallacciatura
  • fabbriche di legno compensato, lavorazione di tavole in legno massiccio, paniforte, novopan, casse, palette, ceste, steccati e lana di legno

Purtroppo il contratto collettivo di lavoro (CCL) per l’industria del legno non ha carattere obbligatorio generale e pertanto è valido solo per il personale delle imprese affiliate all’organizzazione mantello Industria del legno Svizzera.

Cifre e fatti del CCL

Assoggettamento al CCL nel ramo: 2650 lavoratori in 390 imprese (dati aggiornati al 2012)
Campo di applicazione del CCL: il contratto è valido per tutta la Svizzera

Il CCL garantisce migliori condizioni di lavoro

  Legislazione svizzera CCL industria del legno
Orario di lavoro settimanale 50 ore 42,5 ore
Tredicesima mensilità No
Vacanze  
  • 25 giorni fino al 20° anno
  • 20 giorni dal 21° anno
 
 
  • 20 giorni per tutti i lavoratori
  • 25 giorni fino al compimento del 20° anno di età (incl. apprendisti)
  • 25 giorni dopo 8 anni di servizio e dopo il compimento del 50° anno di età
 
Giorni festivi 1 giorno retribuito (1° agosto) massimo 9 giorni (1° agosto compreso)
Assenze retribuite    
  • 2 giorni in caso di matrimonio proprio
  • 3 giorni in caso di nascita di un figlio proprio
  • da 1 a 3 giorni in caso di decesso in famiglia
  • 1 giorno all’anno per il trasloco (contratto di lavoro non risolto)
 
Supplementi  
  • 0% il sabato
  • 50% la domenica
  • 25% la notte
 
 
  • Supplemento in tempo del 10% in caso di lavoro notturno regolare (ore 23-06)
  • Supplemento salariale del 50% in caso di lavoro la sera (ore 20-23)
  • Supplemento salariale del 50% in caso di lavoro domenicale e nei giorni festivi
 
Salario Individuale Salari minimi
Salario in caso di malattia 100% da 3 a massimo 46 settimane  
  • Malattia: 80% del salario lordo, 730 giorni; 2 giorni di attesa
  • Infortunio: 80% del salario dal 1° giorno; se le prestazioni assicurative della SUVA sono inferiori, il datore di lavoro deve provvedere alla copertura della differenza.
 
Termini di preavviso    
  • 7 giorni durante il periodo di prova (1 mese)
  • 1 mese nel 1° anno di servizio
  • 2 mesi dal 2° al 9° anno di servizio
  • 3 mesi dal 10° anno di servizio