[Translate to Italiano:] Eine junge Frau mit aufgemaltem Frauensymbol auf der Backe an einer Demonstration

Sciopero delle donne 2023

Sul tuo posto di lavoro e nell'opinione pubblica – ci stiamo preparando allo sciopero delle donne 2023. I motivi non mancano: i nostri salari sono inferiori, il nostro lavoro non è equiparato a quello degli uomini. Subiamo anche discriminazioni o molestie sessuali.

Sciopero delle donne 2023: vogliamo rispetto, più salario e più tempo!

Sei arrabbiata? Lo siamo anche noi!

Ma mettiamo a frutto questa nostra collera: ci organizziamo e combattiamo queste ingiustizie! Le nostre soluzioni per una vera parità nel lavoro e nella vita privata:

Rispetto

  • Ogni persona ha diritto a rispetto e dignità. Chiediamo la tolleranza zero nei confronti del sessismo e delle molestie sessuali sul posto di lavoro: chiediamo un lavoro dignitoso!
  • Vogliamo anche la fine di tutti i tipi di discriminazione e razzismo.
  • Sono le sindacaliste e sindacalisti che si impegnano attivamente nelle aziende per ottenere miglioramenti: per questo meritano una protezione particolare.

Più tempo

  • Continueremo a combattere contro la flessibilizzazione degli orari di lavoro a scapito delle lavoratrici e dei lavoratori.
  • Lottiamo per ottenere orari di lavoro ridotti senza tagli ai redditi medio-bassi.

Più denaro

  • Vogliamo un salario minimo a livello nazionale.
  • Vogliamo inoltre che le professioni tipicamente femminili ricevano rispetto e riconoscimento. Devono quindi migliorare i salari e le condizioni di lavoro nelle cure, nella vendita, nell’accudimento dei bambini e nelle pulizie.
  • La legge sulla parità deve essere applicata pienamente. Chiediamo sanzioni per le aziende che non rispettano la parità salariale.

Rendite più elevate

  • Vogliamo rafforzare l'AVS! Questo passo è di grande urgenza soprattutto per le donne, un terzo delle quali vive esclusivamente dell’AVS dopo il pensionamento. Ci opponiamo a qualsiasi aumento dell’età pensionabile.
  • Il lavoro a tempo parziale e i salari bassi non devono tradursi in lacune nella cassa pensioni.
  • Assicurazioni sociali favorevoli alle donne: le assicurazioni sociali devono compensare il lavoro non retribuito e i salari femminili bassi, versando finalmente delle pensioni eque.

Insieme prepariamo lo sciopero delle donne. Noi di Unia ti aiutiamo a portare lo sciopero delle donne nella tua azienda.

Impegnati al nostro fianco e segnalaci cosa non va sul tuo posto di lavoro o partecipa attivamente a un gruppo nella tua regione. Insieme miglioriamo le tue condizioni di lavoro e quelle delle tue colleghe.

[Translate to Italiano:] Aude Spang

« Lo sciopero del 2019 è stata la più grande mobilitazione della Svizzera, eppure le disuguaglianze non sono scomparse! Con la nostra lotta smuoviamo il paese! »

Aude Spang, segretaria Unia delle donne

Impegnati anche tu!