Comunicati stampa

24.10.2019

Le donne che lavorano nell'assistenza 24 ore su 24 hanno bisogno di una maggiore protezione. Proprio per raggiungere quest'obiettivo, nel giugno 2018 la Confederazione aveva pubblicato un modello di contratto normale di lavoro (CNL). I Cantoni erano chiamati a recepirne volontariamente le disposizioni nel loro CNL cantonale per il lavoro domestico.… Approfondisci

19.10.2019

In occasione della Landsgemeinde del ramo della pittura 100 delegati e delegate di Unia si sono incontrati oggi a Zurigo. Nel quadro delle trattative in corso in vista di un nuovo Contratto collettivo di lavoro (CCL) e congiuntamente a oltre 1'500 firmatari di una petizione per migliori condizioni di lavoro, hanno esortato i datori di lavoro a… Approfondisci

14.10.2019

Holcim (Svizzera) SA e i sindacati Unia e Syna hanno raggiunto un accordo relativo al Contratto collettivo di lavoro (CCL). Il nuovo accordo contiene miglioramenti per quanto riguarda la compatibilità tra vita familiare e lavoro. Inoltre, l'impegno di Holcim per la crescita professionale dei propri dipendenti è stato messo ora nero su bianco. Approfondisci

12.08.2019

Da un sondaggio condotto dai Giovani Unia sulla realtà degli apprendisti emerge un quadro allarmante: durante il tirocinio, un terzo degli intervistati ha già subito molestie sessuali sul lavoro. Anche il mobbing, lo stress e le eccessive sollecitazioni sono fenomeni molto diffusi. Inoltre, quasi due terzi devono prestare almeno saltuariamente… Approfondisci

05.07.2019

Nell’interesse comune per il ramo del settore elettrico, le parti sociali hanno concordato una nuova Convenzione collettiva di lavoro. L’entrata in vigore è prevista per il 1° gennaio 2020. Gli iscritti ai sindacati hanno già ratificato la convenzione, mentre i delegati dei datori di lavoro ne decideranno la ratifica in settembre 2019. Approfondisci

26.06.2019

Una lista di rivendicazioni, ispirata dallo sciopero delle donne del 14 giugno, è stata ufficialmente depositata presso la Convenzione padronale dell’industria orologiera svizzera. Sviluppata e presentata per la prima volta nella Vallée de Joux da un gruppo di donne dell’orologeria aderenti a Unia, essa chiede miglioramenti salariali, una migliore… Approfondisci

24.06.2019

Questa settimana il caldo si preannuncia rovente: sono attese temperature sino a 40 gradi. Per chi lavora sui cantieri questa calura è pericolosa. Spetta ai datori di lavoro garantire la salute dei propri dipendenti. Per questo devono adottare particolari misure di protezione, al limite decidendo di chiudere il cantiere. Unia chiede ai committenti… Approfondisci

22.06.2019

L’odierna Assemblea dei delegati e delle delegate di Unia si è svolta all’insegna dello sciopero delle donne. Grazie un’ampia campagna salariale nei "rami professionali tipicamente femminili", quali la vendita al dettaglio, si intende porre gradualmente fine ai bassi salari e alle condizioni di lavoro precarie. In una risoluzione, i delegati e le… Approfondisci

14.06.2019

La Svizzera non si ferma. La Svizzera è in fermento! Da Le Locle e Le Sentier a Wangen e Winterthur passando per Ginevra e Grenchen, a mezzogiorno moltissime donne hanno già lanciato un messaggio forte e chiaro: «Vogliamo di più. Meritiamo di più. Più rispetto – più salario – più tempo». Approfondisci

11.06.2019

La differenza tra il salario più basso e quello più alto (forbice salariale) nelle maggiori imprese svizzere si situa anche nel 2018 a un livello molto alto: 1:134. Accanto ai CEO e ai membri della direzione, sono gli azionisti a intascare le somme maggiori: complessivamente, sono stati versati loro 56,5 miliardi di franchi. A condurre questa… Approfondisci