Comunicati stampa

07.10.2021

Oggi 7 ottobre, con il sostegno di Unia, le collaboratrici e i collaboratori di Migros hanno chiesto un miglioramento dei loro salari. Questo aumento è tanto più giustificato in quanto il gruppo lo scorso anno ha conseguito un ottimo risultato. Dopo gli sforzi profusi durante la pandemia, lo dicono chiaro e tondo: «Ora tocca a noi». E lo… Approfondisci

01.09.2021

Oggi Unia ha dato un’indicazione di voto favorevole all’iniziativa sulle cure. L’iniziativa pone basi importanti per migliorare le condizioni di lavoro nel ramo delle cure, ottenere un finanziamento equo e sostenere un maggior numero di operatori del settore nella formazione e nel perfezionamento. L’obiettivo è diminuire il tasso di abbandono della… Approfondisci

03.07.2021

Dal 1° gennaio 2021 nel ramo della falegnameria regna una situazione di vuoto contrattuale. Cresce la minaccia di dumping salariale e di una sfrenata concorrenza. In occasione della manifestazione tenutasi nella giornata odierna di sabato a Zurigo, 450 occupate e occupati del ramo falegnameria hanno chiesto all’associazione padronale ASFMS di… Approfondisci

29.06.2021

Mentre la crisi provocata dal coronavirus genera difficoltà esistenziali per molti lavoratori e lavoratrici a causa del lavoro ridotto e della disoccupazione dovuta alla pandemia, manager e azionisti si riempiono spudoratamente le tasche. Nel 2020, nei maggiori gruppi svizzeri la forbice salariale si attestava a 1:137. E 14 imprese hanno… Approfondisci

23.06.2021

Il Consiglio federale ha nuovamente dichiarato l’obbligatorietà generale del contratto collettivo di lavoro Prestito di personale (CCL PP), concordato dalle parti sociali nel 2020, con decorrenza dal 1° luglio 2021. Grazie alla dichiarazione di obbligatorietà generale i salari minimi del CCL PP continueranno a essere applicati a tutti i rapporti di… Approfondisci

17.06.2021

Le pressioni su DPD aumentano. Le gravi irregolarità presso il servizio di spedizione dei pacchi indignano l’opinione pubblica e allarmano le autorità. Oggi Unia ha consegnato al CEO di DPD Tilmann Schultze una petizione firmata da 187 autiste e autisti di tutti gli 11 depositi della Svizzera. La petizione chiede soluzioni. DPD deve finalmente… Approfondisci

14.06.2021

Circa 100'000 donne e uomini solidali hanno partecipato alle azioni e alle manifestazioni indette in tutta la Svizzera, lanciando un segnale inequivocabile e dando voce loro rivendicazioni: rispetto! Salari e rendite migliori. La politica e il padronato non possono continuare a ignorare le rivendicazioni femministe. Adesso servono misure concrete e… Approfondisci

14.06.2021

Una folla di donne e uomini solidali sono scesi in piazza oggi in occasione dello sciopero femminista. In tutta la Svizzera si svolgono azioni e manifestazioni per dire basta alle discriminazioni. Al cospetto del fallimento della politica istituzionale e di una destra cinica che ha appena deciso di aumentare l’età di pensionamento delle donne, la… Approfondisci

05.06.2021

Nella seconda giornata congressuale, dopo le elezioni degli organi direttivi, i/le 350 delegati/e del sindacato Unia hanno adottato una serie di risoluzioni su temi di attualità politica. Il presidente della Confederazione Guy Parmelin ha inviato un messaggio di saluto al Congresso, in cui ha sottolineato la necessità di affrontare le conseguenze… Approfondisci

05.06.2021

Il sindacato Unia ha un nuovo Comitato direttore. Per la prima volta il CD vanta una maggioranza femminile. Le delegate e i delegati hanno confermato Vania Alleva alla guida di Unia. Bruna Campanello e Yves Defferrard sono i due nuovi volti del Comitato direttore. Approfondisci