Elettricità

Giovane con trapano e molti cavi

Un importante CCL

In Svizzera circa 17'000 elettriciste ed elettricisti sono sottoposti al contratto collettivo nazionale dell’installazione elettrica e delle telecomunicazioni. Si applica all’insieme delle imprese e dei salariati del ramo, tranne che nei cantoni di Ginevra e Vallese, dove sono in vigore dei contratti locali. Unia è attiva in tutta la Svizzera e conta migliaia di iscritte/i nel ramo. Rappresenta gli interessi delle lavoratrici e dei lavoratori nell’ambito delle trattative con il padronato e delle commissioni paritetiche nazionali e cantonali.

Un ramo attivo sindacalmente

Insieme con le elettriciste e gli elettricisti Unia si batte per migliorare le condizioni di lavoro all’interno del ramo. I salariati e le salariate sono interpellati/e sul luogo di lavoro in modo tale da conoscere le loro rivendicazioni e sono chiamati a partecipare alle mobilitazioni. Hanno anche la possibilità di impegnarsi nei gruppi professionali locali o nella conferenza nazionale del ramo per far progredire le cose.

Rinnovo del CCL nel 2023

Il CCL del ramo elettrico sarà rinnovato nel 2023. Per determinare le rivendicazioni principali da far valere in ambito negoziale, Unia raccoglierà le opinioni degli elettricisti e delle elettriciste, facendo visita ai cantieri durante tutto l’anno 2022. Questa è l’occasione di far sentire la tua voce!

Rafforza il tuo ramo, unisciti a noi

Se sei iscritto/a il sindacato sei tu. Infatti contribuisci a definire le rivendicazioni e ti impegni in prima persona. La tua collaborazione ci permette di negoziare dei buoni contratti di lavoro. In più hai diritto a tutta una serie di vantaggi: consulenza giuridica, corsi di perfezionamento, agevolazioni e altro ancora.

Più forte con Unia