Contributi di solidarietà nell'industria metalmeccanica

Tallone per il rimborso dei contributi di solidarietà

Tutti gli iscritti ad Unia occupati presso un’azienda che sottostà al CCL MEM hanno diritto al Rimborso dei contributi di solidarietà.

Rimborso dei contributi di solidarietà

In quanto affiliata/o a Unia, riceverai a questo scopo dal suo datore di lavoro l’attestazione dei contributi di solidarietà. Nella maggior parte delle aziende l’attestazione viene allegata al conteggio salariale di gennaio o febbraio. In caso contrario, il documento può essere richiesto all’ufficio del personale.

Tale documento è un «titolo» che certifica che per l’anno scorso è stato trattenuto dal salario il contributo di solidarietà pari a Fr. 60.−.

Rimborso tra 200 e 307 franchi

Gli iscritti di Unia che per tutto l’anno sono stati iscritti al sindacato e hanno lavorato in un’azienda sottoposta al CCL MEM ricevono un rimborso variabile a seconda del contributo di iscrizione al sindacato Unia tra 200 e 307 franchi (se i contributi d’iscrizione sono superiori a 304 franchi).

Importante: In caso di perdita dell’attestazione personale sui contributi di solidarietà non è possibile richiederne un duplicato e viene meno il rimborso!

Entro il 31 dicembre

Si prega di presentare l’attestazione entro il 31 dicembre! Gli affiliati Unia possono consegnare l’attestazione di persona presso il segretariato Unia competente o inviarla per posta (si prega di indicare le coordinate del conto postale o bancario).

I segretariati Unia sono a tua disposizione

In caso di problemi relativi all’attestazione, ti preghiamo di contattare tempestivamente il segretariato competente della tua regione/sezione Unia o il Segretariato centrale Unia di Berna.