Notime: protesta dei corrieri a pedali

Attivo dal 2015, il servizio di corrieri in bicicletta Notime dà lavoro a circa 400 persone in varie città svizzere attraverso una piattaforma online.

I corrieri risultano formalmente indipendenti ed eseguono le consegne senza assicurazioni, senza indennità per l’uso delle bicicletta, senza ferie pagate. In seguito alle pressioni esterne, Notime ha accettato di offrire loro un contratto d’impiego dal 1° ottobre 2017. Il contratto è però ritenuto ampiamente insufficiente dai dipendenti, che hanno dato mandato a Unia di difendere i loro interessi. Il 6 settembre il personale di Notime ha inscenato un’azione di protesta a Berna. Si è trattato della prima protesta in Svizzera di lavoratori impiegati da una piattaforma online.