Comunicati stampa

12.05.2022

Oggi in tutta la Svizzera il personale curante scende in strada e dialoga con il mondo politico per chiedere la rapida attuazione dell’iniziativa sulle cure e un immediato miglioramento delle condizioni di lavoro. Le occupate e gli occupati del ramo non sono più disposti ad aspettare oltre che la Confederazione e i Cantoni si attivino. Mentre la… Approfondisci

01.05.2022

Dopo due anni di limitazioni dovute alla pandemia, quest'anno, in tutta la Svizzera, migliaia di persone scendono nuovamente in piazza per celebrare la festa del lavoro e per prepararsi alle future lotte sociali. L'impegno per la pace, la difesa delle rendite e il mantenimento del potere d'acquisto sono le questioni che più preoccupano attualmente… Approfondisci

06.04.2022

I lavoratori del ramo alberghiero e della ristorazione, insieme al sindacato Unia, stanno portando avanti azioni in tutta la Svizzera per chiedere un miglioramento delle loro condizioni di lavoro. In un manifesto, più di 80 primi firmatari del ramo professionale presentano le loro rivendicazioni. Approfondisci

26.03.2022

Nella giornata odierna, oltre 250 lavoratori edili provenienti da tutta la Svizzera si sono riuniti a Olten per partecipare all’Assemblea generale dell’Edilizia. Tema dell’incontro è stato l’imminente rinnovo del Contratto nazionale mantello (CNM) nell’Edilizia principale. Gli edili hanno ribadito la loro determinazione a lottare per una maggiore… Approfondisci

08.03.2022

Oggi, 8 marzo, Giornata internazionale dei diritti delle donne, le donne di Unia e gli uomini solidali si mobilitano per reclamare a gran voce: «Occorre aumentare i salari, non l’età pensionabile!». In numerose città svizzere si svolgono delle azioni simboliche per esigere salari migliori e opporsi all’innalzamento dell’età pensionabile delle… Approfondisci

01.03.2022

Il Contratto nazionale mantello (CNM) giunge a scadenza a fine anno e deve essere rinegoziato. Oltre 17’500 lavoratori edili si sono espressi lo scorso autunno sulle rivendicazioni in vista del nuovo contratto. Dalla votazione è emerso che i lavoratori dell’edilizia chiedono una maggiore protezione della loro salute e vogliono porre fine al furto… Approfondisci

26.02.2022

Alla fine del quarto congresso ordinario, le delegate e i delegati Unia hanno discusso temi di attualità politico-sindacale. Chiedono condizioni di lavoro dignitose nell'economia delle piattaforme. E condannano fermamente la guerra d’aggressione sferrata da Putin contro l’Ucraina. La Svizzera deve aderire alle sanzioni adottate ed essere in prima… Approfondisci

26.02.2022

La giornata congressuale supplementare organizzata oggi a Bienne ha chiuso il quarto congresso ordinario del sindacato Unia. Le delegate e i delegati hanno discusso temi di attualità politico-sociale. Ampio spazio ha avuto la decisione di avviare i lavori preparatori in vista di una possibile iniziativa popolare sul rafforzamento della protezione… Approfondisci

24.02.2022

All'inizio dell'anno, cinque autisti ticinesi della DPD e sindacalisti attivi sono stati licenziati dal loro subappaltatore. Oggi stanno protestando a Parigi presso la società madre di DPD, La Poste, contro l'atteggiamento antioperaio di DPD e hanno recapitato uno scritto ai dirigenti di La Poste. Unia e la federazione sindacale internazionale UNI… Approfondisci

28.01.2022

Nuovo scandalo presso DPD: in Ticino, il servizio di consegna pacchi ha licenziato cinque collaboratori perché erano organizzati sindacalmente. Unia esige che DPD riassuma immediatamente gli autisti allontanati. Circa 1000 persone in Ticino hanno firmato una petizione in questo senso, che sarà consegnata oggi stesso a DPD. Approfondisci