Assicurazione contro la disoccupazione (AD)

L’assicurazione contro la disoccupazione (AD) offre una compensazione in caso di perdita di guadagno. Tale indennità viene corrisposta dalle casse di disoccupazione (CD). Gli Uffici regionali di collocamento (URC) sostengono le persone disoccupate nella ricerca di un posto di lavoro e controllano il rispetto delle disposizioni da parte delle persone disoccupate.

Chi diventa disoccupato in Svizzera o per altri motivi ha diritto all’indennità per perdita di guadagno entra in contatto con AD, CD e URC. Il seguente grafico illustra come sono connessi tra loro.

AD, CD, URC a colpo d’occhio

Il compito dell’assicurazione contro la disoccupazione

L’assicurazione contro la disoccupazione (AD) è un’assicurazione obbligatoria per le lavoratrici e i lavoratori. Essa offre una compensazione in caso di perdita di guadagno. In Svizzera, le persone che esercitano un’attività dipendente sono assicurate automaticamente presso l’AD.

I contributi all’AD vengono dedotti dal salario. Il dipendente e il datore di lavoro pagano ciascuno la metà dell’importo. Chi esercita un’attività indipendente non versa contributi all’AD e non è pertanto assicurato.

Cosa significa perdita di guadagno e chi ha diritto all’indennità?

La perdita di guadagno comprende la disoccupazione, le indennità per intemperie (ad esempio nell’edilizia), il lavoro ridotto e l’insolvenza del datore di lavoro.

Ha diritto all’indennità di disoccupazione chi ha svolto per almeno 12 mesi un’attività lucrativa dipendente in Svizzera nel corso di due anni. Per far valere il diritto all’indennità di disoccupazione devi:

  • essere totalmente o parzialmente disoccupato/a («parzialmente disoccupato/a» è chi ha un’occupazione a tempo parziale e cerca un’occupazione a tempo pieno),
  • aver subito una perdita di lavoro di almeno due giorni lavorativi e una perdita di guadagno,
  • essere domiciliato/a in Svizzera,
  • aver terminato la scuola dell’obbligo e non aver ancora raggiunto l’età pensionabile,
  • dimostrare di aver versato i contributi per almeno 12 mesi nel corso dei 2 anni antecedenti l’iscrizione alla disoccupazione,
  • essere idoneo/a al collocamento, vale a dire essere disposto/a, in grado e autorizzato/a ad accettare un lavoro e
  • rispettare le prescrizioni di controllo dell’URC.

Le persone assicurate ottengono un’indennità di disoccupazione dalle casse di disoccupazione, le cosiddette indennità giornaliere di disoccupazione. Di norma, le indennità ammontano al 70% del guadagno assicurato. Nei seguenti casi particolari hai diritto all’80% del guadagno assicurato:

  • in caso di obblighi di mantenimento nei confronti di figli
  • se il guadagno assicurato non è superiore a 3’797 franchi
  • se percepisci una rendita di invalidità corrispondente almeno a un grado di invalidità del 40%

Base per il calcolo delle indennità giornaliere è il reddito conseguito negli ultimi sei mesi.

Quanto dura il diritto all’indennità di disoccupazione in Svizzera?

Di norma, la Legge sull’assicurazione contro la disoccupazione (LADI) prevede una durata massima del diritto all’indennità di due anni. Questo periodo comincia il giorno in cui adempi i presupposti del diritto all’indennità. A seconda della situazione hai diritto alle seguenti indennità giornaliere massime:

Periodo di
contribuzione
(in mesi)
Età / Obbligo di mantenimento Condizioni Indennità giornaliere
Da 12 a 24 Fino a 25 anni
senza obbligo di
mantenimento
  200
Da 12 a < 18 Da 25 anni   260
Da 12 a < 18 Con obbligo di
mantenimento
  260
Da 18 a 24 Da 25 anni   400
Da 18 a 24 Con obbligo di
mantenimento
  400
Da 22 a 24 Da 55 anni   520
Da 22 a 24 Da 25 anni Riscossione di una rendita di invalidità corrispondente almeno a un grado di invalidità del 40 %. 520
Da 22 a 24 Con obbligo di
mantenimento
Riscossione di una rendita di invalidità corrispondente almeno a un grado di invalidità del 40 %. 520
Esonerato dall’obbligo di contribuzione     90

(Fonte: «Opuscolo per disoccupati», edizione 2021)

Hai diritto ad altre 120 indennità giornaliere se ti ritrovi in disoccupazione negli ultimi quattro anni prima del raggiungimento dell’età pensionabile. Inoltre, dal 1° luglio 2021 le prestazioni transitorie (PT) migliorano la situazione delle persone anziane disoccupate che hanno esaurito il diritto alle prestazioni di disoccupazione.

Casse di disoccupazione

La cassa di disoccupazione verifica il tuo diritto alle prestazioni e ti versa mensilmente l’indennità di disoccupazione. Puoi scegliere liberamente la cassa di disoccupazione, ma la tua scelta è vincolante per tutta la durata del termine quadro. Il tuo comune di domicilio ti fornisce un elenco delle casse di disoccupazione pubbliche e private del tuo Cantone.

Per ottenere l’indennità di disoccupazione devi presentare i seguenti documenti alla cassa di disoccupazione che hai scelto:

  • il modulo «Domanda d’indennità di disoccupazione»
  • una copia della documentazione di iscrizione all’URC
  • gli attestati del datore di lavoro degli ultimi due anni

Inoltra quanto prima tutti i documenti necessari debitamente compilati, in modo che la tua cassa di disoccupazione possa determinare e versarti il più rapidamente possibile l’indennità a cui hai diritto.

La Cassa disoccupazione Unia è la più grande cassa di disoccupazione della Svizzera. Fornisce le seguenti prestazioni in conformità alla Legge sull’assicurazione contro la disoccupazione e l’indennità per insolvenza (LADI):

  • verifica i presupposti del diritto dell’indennità
  • versa mensilmente l’indennità di disoccupazione
  • paga i provvedimenti inerenti al mercato del lavoro autorizzati dall’URC
  • consiglia le persone assicurate in materia di assicurazione contro la disoccupazione

Disoccupazione – i tuoi doveri

Inoltre iscriviti tempestivamente presso l’Ufficio regionale di collocamento (URC) del tuo comune di domicilio. Per l’iscrizione devi presentare i seguenti documenti:

  • il certificato di assicurazione AVS/AI o la tessera di assicurazione malattia
  • un documento di identificazione ufficiale
  • il permesso di domicilio o il libretto stranieri
  • il modulo «Annuncio presso il Comune di domicilio» se il primo annuncio non è avvenuto presso l’URC
  • la lettera di licenziamento, i certificati degli ultimi datori di lavoro, gli attestati delle formazioni e dei perfezionamenti frequentati nonché la prova degli sforzi intrapresi per trovare lavoro

Ufficio regionale di collocamento (URC)

Il lavoro degli URC è incentrato sul mercato del lavoro, il collocamento e la disoccupazione. Sono gli interlocutori delle persone disoccupate che cercano un nuovo impiego. Offrono però la loro consulenza anche ai datori di lavoro che hanno posti di lavoro vacanti. Obiettivo degli URC è la rapida integrazione delle persone disoccupate nel mondo del lavoro.

Dopo l’iscrizione all’URC vieni dapprima invitato/a a un incontro informativo, in cui vengono illustrati modalità, diritti e doveri.

In seguito, vieni assegnato/a a un/a consulente personale dell’URC. In occasione di incontri regolari analizzate la tua situazione professionale. Questa analisi funge da base per una riuscita reintegrazione nel mercato del lavoro. A tale fine puoi anche beneficiare di corsi di perfezionamento mirati o programmi occupazionali che ti qualificano per il mercato del lavoro. Insieme definite inoltre il numero di candidature che devi scrivere mensilmente.