Attualità CNM edilizia

25.06.2022

Oltre quindicimila lavoratori edili hanno ribadito senza mezzi termini che non accetteranno peggioramenti delle loro condizioni di lavoro. Gli impresari costruttori sognano infatti una totale deregolamentazione degli orari di lavoro, che spalancherebbe le porte a giornate lavorative ancora più lunghe in estate, nei periodi di grande calura. Gli edili esigono invece una maggiore…

Approfondisci

26.03.2022

Oltre 250 lavoratori edili provenienti da tutta la Svizzera si sono riuniti a Olten per partecipare all’Assemblea generale dell’Edilizia. Tema… Approfondisci

11.03.2022

In vista della scadenza del Contratto nazionale mantello dell’edilizia, il fronte sindacale presenta le rivendicazioni dei lavoratori. Si tratta di… Approfondisci

01.03.2022

Il Contratto nazionale mantello (CNM) deve essere rinegoziato. Le rivendicazioni dei lavoratori edili sono chiare: è necessaria una maggiore… Approfondisci

04.11.2021

L’edilizia gode di ottima salute. Ed è merito del duro lavoro svolto giorno per giorno dai lavoratori edili. Nonostante ciò, la Società degli… Approfondisci

28.10.2020

Dopo l'ultima tornata, le trattative sui salari nel settore edile sono fallite. Fino alla fine, l'associazione svizzera dei costruttori intendeva… Approfondisci

25.02.2020

La salute dei lavoratori edili risente dello stress crescente, la qualità del lavoro peggiora, la sicurezza sul lavoro viene trascurata. È quanto… Approfondisci

19.12.2018

Ci sono volute 20 tornate salariali e azioni di protesta molto dure – ma ne è valsa la pena: dal 1° gennaio 2019 entra in vigore il nuovo Contratto… Approfondisci

03.12.2018

Zurigo, 3 dicembre: al termine di dure e lunghe trattative, la Società svizzera degli impresari costruttori (SSIC) e i sindacati Unia e Syna hanno… Approfondisci

28.11.2018

In occasione delle trattative odierne a Olten, le parti sociali dell’Edilizia non sono riuscite a raggiungere un’intesa. Una prossima tornata… Approfondisci