Attualità del settore artigianato

03.07.2021

450 occupate e occupati della falegnameria hanno protestato sabato 3 luglio a Zurigo. Dal 1° gennaio 2021 nel ramo della falegnameria regna una situazione di vuoto contrattuale. Si rischiano dumping salariale e caos. Una petizione firmata da 2435 persone esige che l’associazione padronale ASFMS torni al tavolo delle trattative.

Approfondisci

14.05.2021

Eric Ducrey è muratore e attivista per il clima. Conosce le preoccupazioni del movimento e quelle degli edili. Con i suoi 45 anni, Ducrey non è il tipico rappresentante del movimento per il clima. La sua testimonianza dimostra che le preoccupazioni per l’ambiente non appartengono soltanto ai più… Approfondisci

20.04.2021

L’Associazione dei fabbricanti di mobili e serramenti (Asfms) ha fatto saltare il contratto collettivo di lavoro. Ora la situazione preoccupa molto i lavoratori che non riescono a immaginare un futuro senza contratto. I sindacati lanciano la controffensiva: una petizione, molte assemblee e la… Approfondisci

19.02.2021

I delegati del settore Artigianato hanno nominato Bruna Campanello, co-responsabile del settore, quale nuovo membro del Comitato direttore di Unia. Hanno adottato inoltre due risoluzioni: chiedono l’introduzione di un modello di pensionamento anticipato nel ramo Falegnameria e la fine della… Approfondisci

05.12.2020

I mastri falegnami non vogliono rinnovare il Contratto collettivo di lavoro. La reazione delle falegnami e dei falegnami non si fa attendere. In occasione dell’odierna Conferenza professionale del ramo falegnameria di Unia, i delegati e le delegate ribadiscono la loro approvazione del risultato… Approfondisci

20.11.2020

All’inizio dell’estate, le parti sociali della Falegnameria si sono accordate sul rinnovo del Contratto collettivo di lavoro (CCL) e sull’introduzione di un modello di pensionamento anticipato. Ora i mastri falegnami vengono meno alla parola data e rigettano il pacchetto. Quindi dal 2021 il ramo… Approfondisci

18.11.2020

La scorsa settimana, i piastrellisti di Basilea campagna e città hanno protestato in gran numero davanti alla sede dell’associazione di categoria. Approfondisci

16.11.2020

All'inizio dell'estate le parti sociali della falegnameria hanno raggiunto un'intesa su un nuovo contratto collettivo di lavoro che prevede anche l'introduzione di un modello di pensionamento anticipato. Mentre gli associati di Unia hanno approvato rapidamente il nuovo contratto, i mastri falegnami… Approfondisci

09.10.2020

Tiziano Dadò (1961) di mestiere fa il «teciatt», ovvero l’artigiano costruttore che restaura i tetti in piode e le altre parti degli edifici tradizionali della Val Bavona. A 55 anni è stato licenziato e per lui è cominciato l’incubo. Approfondisci

10.09.2020

È appena stata pubblicata dall’editore Laterza Nel girone dei bestemmiatori. Una commedia operaia, l’ultima opera della trilogia working class di Alberto Prunetti, che segue Amianto e 108 metri. Approfondisci