Attualità

18.03.2016

Fondata nell’estate 2015 da esponenti dei sindacati e dei partiti di sinistra, l’associazione «Solidarietà con la Grecia» aiuta in particolare le cliniche solidali sorte negli ultimi 3–4 anni in tutto il paese. Approfondisci

18.03.2016

In gennaio Lena Frank, segretaria nazionale dei giovani Unia, ha trascorso dieci giorni come volontaria sull’isola di Lesbos. Ora si appresta a tornarci. Approfondisci

18.03.2016

Tra gennaio e febbraio una trentina di persone, su iniziativa di Unia, ha partecipato a missioni di solidarietà con i profughi nelle località serbe di Preševo e Šid. Un’esperienza che ha confermato la necessità di impegnarsi in Svizzera per un’altra politica d’asilo. Approfondisci

29.02.2016

All’indomani della bocciatura alle urne dell’«iniziativa per l’attuazione», Unia e l’Unione sindacale svizzera esortano tutti i secondos e tutte le secondas senza passaporto svizzero a farsi naturalizzare. «Esercitate i vostri diritti, naturalizzatevi!», ha chiesto la presidente Unia Vania Alleva in… Approfondisci

28.02.2016

La bocciatura della disumana «iniziativa per l’attuazione» dell’UDC è una vittoria importante della società civile. La forte mobilitazione ci rende fiduciosi per il futuro. Approfondisci

13.02.2016, 09:30, Olten

La prossima giornata di formazione e discussione di Olten si terrà sabato 13 febbraio 2016 a Olten, nell’Hotel Arte. Approfondisci

25.01.2016

La decisione presa un anno fa dalla Banca nazionale svizzera di abbandonare il tasso di cambio fisso tra franco ed euro continua a gravare sul mondo del lavoro in Svizzera. I rapporti con l’Europa richiedono sforzi per evitare le discriminazioni e salvaguardare i salari e le condizioni di lavoro. Il… Approfondisci

19.11.2015

Unia boccia il progetto di ordinanza di applicazione della legge sulla cittadinanza attualmente in consultazione. Esso non garantisce una proceduta coerente, trasparente ed equa e riserva la cittadinanza in primo luogo alle persone ben formate e con soldi. Approfondisci

10.07.2015

Un anno fa, nel Canton Zurigo, un gruppo di badanti polacche e slovacche avevano scioperato per rivendicare migliori condizioni di lavoro. Con il sostegno di Unia hanno ottenuto aumenti salariali, la tredicesima mensilità e la retribuzione dei tempi di viaggio. Approfondisci

04.06.2015

In questo modo si peggiorano le condizioni di lavoro e si alimenta la xenofobia: Unia boccia categoricamente le proposte del governo che, per applicare l’articolo sulla cosiddetta immigrazione di massa, vuole rivedere la legge sugli stranieri. Approfondisci